Skip to main content

CERCA

ALLERGIE OCULARI

Le allergie oculari (congiuntivite allergica) sono un'infiammazione degli occhi causata dal contatto con allergeni come pollini, muffe, acari della polvere e forfora degli animali da compagnia.

Illustrazione di un occhio rosso con particelle di polline nell’aria circostante

Sintomi

Occhi arrossati, prurito e lacrimazione, accompagnati frequentemente da una sensazione di bruciore o dolore. Si può avvertire la sensazione di granelli di sabbia sotto la palpebra e avere la vista temporaneamente sfocata. Inoltre, si può avere il naso che cola o prude, starnutire, tossire o avere mal di testa.

Immagine di una ragazza mentre soffia sui pollini di un dente di leone

Cause

Le allergie oculari si verificano quando il sistema immunitario del nostro organismo reagisce contro sostanze, in genere non pericolose, che non riconosce. Ciò si chiama anche reazione da ipersensibilità. Gli allergeni, ossia le sostanze che causano ipersensibilità, penetrano negli occhi, facendo rilasciare all'organismo sostanze chimiche, chiamate istamine, che causano l'infiammazione.

Se indossi le lenti a contatto ed entri in contatto con allergeni noti, toglile. Può anche essere utile usare bagni oculari (senza lenti a contatto) o gocce oculari lubrificanti (con o senza lenti a contatto, a seconda della tipologia) acquistabili in farmacia o dall'ottico. Se i sintomi persistono, consulta il tuo medico di base o il tuo oculista per il trattamento mediante un farmaco.

LENTI A CONTATTO: COME INIZIARE

Chiedi subito di provare* le lenti a contatto ACUVUE®.

Altre domande sulle lenti a contatto?

* È garantita la gratuità del campione di prova. ACUVUE® raccomanda l’applicazione ed il controllo della lente a contatto da parte del tuo ottico di fiducia. L’applicazione costituisce una prestazione professionale per la quale potrebbe essere richiesto un contributo